Chi è a maggior rischio di complicazioni per la salute dovute all'influenza?

Quando l'influenza inizia a diffondersi ogni inverno, si raccomanda vivamente che alcuni gruppi siano vaccinati contro la malattia.

Questi includono:
• donne in gravidanza;
• individui con malattie cardiache o polmonari croniche, malattie metaboliche o renali, malattie epatiche croniche, condizioni neurologiche croniche o immunodeficienze;
• persone oltre un limite di età definito a livello nazionale, indipendentemente da altri fattori di rischio (tipicamente persone oltre i 60 anni);
• residenti di strutture di assistenza a lungo termine per anziani e disabili;
• bambini di età compresa tra 6 e 59 mesi; e
• operatori sanitari, compresi quelli che lavorano in strutture residenziali per anziani o persone con disabilità.

Un aiuto contro il coronavirus

La vaccinazione antinfluenzale permetterà di individuare più rapidamente i pazienti con infezione da COVID-19 e di evitare la doppia infezione dei due virus in contemporanea.